Napoli. Prima di essere arrestato tenta il suicidio: bloccato e portato in carcere 41enne

Ieri mattina gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Scampia, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di Esposito Marcello, 41enne napoletano, emessa dal GIP presso il Tribunale di Napoli per maltrattamenti, lesioni aggravate ed estorsione in danno dei genitori anziani e malati. L’esecuzione di tale atto ha assunto una connotazione rocambolesca, attesta la personalità fortemente disturbata dell’Esposito, il quale, appena ha acquisito la notizia dell’imminente arresto, ha iniziato ad urlare ed agitarsi fortemente e non ha esitato un secondo ad armarsi di un paio di forbici che erano sul tavolo della cucina brandendole contro i poliziotti. Solo l’esperienza e l’intesa dell’equipaggio ha concesso agli agenti di aver ragione sul soggetto.