Nola, spari contro il cancello d’ingresso dell’impianto di cremazione

Alcuni colpi di fucile sono stati sparati la notte scorsa verso il cancello d’ingresso dell’impianto di cremazione di Domicella, nel Nolano. A terra sono stati ritrovati alcuni bossoli che i carabinieri del nucleo investigativo della compagnia di Baiano hanno sequestrato per una successiva perizia. L’impianto di via Cimitero della “Domicella srl” e’ l’unico in funzione in tutta l’area. I responsabili dell’azienda sono stati gia’ ascoltati per ricostruire quanto accaduto e agli investigatori hanno riferito di non aver subito minacce prima di questa notte. A denunciare l’accaduto sono stati proprio i titolari dell’azienda funeraria, che all’apertura, questa mattina, hanno trovato i proiettili conficcati nel cancello.