Pimonte. Ripetitore telefonico, pronto un comitato per dire NO

Immagine di repertorio non collegata alla notizia

Pimonte. Ritorna l’incubo antenne sulla cittadina dei Monti Lattari. A distanza di dodici anni fa quando i cittadini si opposero all’installazione di un ripetitore telefonico sul belvedere i pimontesi sono pronti a dare battaglia. Pronto un comitato per dire no ad un’antenna di circa 28 metri che dovrà essere installata nei pressi del cimitero cittadino a distanza di poche centinaia di metri dal centro abitato. “Siamo preoccupati per la nostra salute – spiegano – faremo di tutto per opporci all’antenna che vogliono montare a meno di cento metri in linea d’aria dalla parrocchia e dall’oratorio”.