Scafati. Tenta di uccidere moglie e nipote: arrestato

Arrestato a Scafati, in provincia di Salerno, un marocchino di 44 anni, accusato del tentato omicidio della moglie e del nipote ventenne, connazionali, colpiti con fendenti inflitti con un’arma da taglio. I fatti risalgono al 25 luglio. L’uomo e’ stato rintracciato ieri sera, dai carabinieri della tenenza di Scafati, in un casolare abbandonato e arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Nocera Inferiore. Lo straniero, con regolare permesso di soggiorno e accusato di duplice tentato omicidio, e’ stato condotto nel carcere di Salerno.