Strage del Raganello, la piccola Chiara è uscita dal coma

Chiara Santopaolo è fuori dalla prognosi riservata ed è stata trasferita nel reparto di pediatria. La bimba di nove anni di Qualiano, investita dalla piena del Torrente Raganello in provincia di Cosenza è ricoverata al Policlinico Gemelli di Roma. “Le condizioni cliniche della bimba ricoverata presso la Terapia Intensiva Pediatrica e Trauma Center Pediatrico della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS si sono ulteriormente stabilizzate, permettendo in data odierna lo scioglimento della prognosi riservata ed il trasferimento presso il reparto di Pediatria”, scrive in un comunicato la struttura ospedaliera che gia’ nei giorni scorsi aveva reso noto il miglioramento delle condizioni della bimba. Chiara nella tragedia ha perso entrambi i genitori Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro, mentre anche un’altra sorellina di 12 anni colpita dalla piena del torrente Raganello si è salvata. Nei giorni scorsi e subito dopo i funerali dei genitori la sorella maggiore aveva fatto visita alla piccola Chiara insieme con alcuni familiari. Ora si aspetta che le sue condizioni migliorini ulteriormente per portarla a casa. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.