Terremoto in Molise, registrate quattro scosse in 20 minuti. Gente in strada, lievi danni a Palata: in corso le verifiche della Protezione Civile

Quattro scosse di terremoto in circa venti minuti registrate in provincia di Campobasso. La prima di magnitudo 5.2 è stata registrata intorno alle 20.19. Dopo la forte scossa di magnitudo 5.2, altri due eventi sismici di più lieve entità sono stati registrati dall’Ingv in Molise. Alle 20.26 rilevata una scossa magnitudo 2.8 con epicentro a 6 km da Montecilfone (Cb), quattro minuti più tardi scossa di magnitudo 3.0 a 6 km da Guglionesi, dopo otto minuti un’ulteriore scossa di magnitudo 2.5. Lievi danni alle case si sono registrati nel paese di Palata (Campobasso), dove secondo una prima ricognizione ci sono crepe nei muri e danni interni alle abitazioni. Quella di questa sera, di magnitudo 5.2, e’ la seconda scossa seria in meno di 48 ore: poco prima della mezzanotte di Ferragosto, una scossa di 4.7 era stata avvertita tra i Comuni di Palata e Montecilfone. Secondo quanto si apprende dalla protezione civile del Molise, non sono ancora pervenute segnalazioni di danni dovuti alla scossa di Terremoto di magnitudo 5.2 registrata a Montecilfone, in provincia di Campobasso. Sono in corso le verifiche con i sindaci di una ventina di comuni coinvolti. Sul posto il personale già impegnato per le verifiche della scossa che ha colpito la stessa zona nella notte tra il 14 e il 15 agosto. Tutti i comuni sono stati attivati. Il sindaco di Montecilfone, Pallotta a Sky Tg 24: “Non mi è stato comunicato nessun danno alle persone e questa per ora è una buona notizia. Sono in strada con il vice sindaco per una perlustrazione. Non ci sono danni a persone ma qualche vecchio muro crollato”. Nicola Fratangelo della Protezione Civile Campobasso a Sky TG 24. “Un giro di ricognizione sull’auto di servizio, fino a pochi minuti fa era solo tanta paura. Tante persone stanno dicendo che hanno avuto lesioni nelle proprie abitazioni. Serve l’intervento dei Vigili del Fuoco. Siamo nei primi minuti di panico post scossa. C’è tanta paura. La scossa è stata sentita anche in altre regioni, un vero e proprio boato. Non posso dare notizie certe, ancora è presto per dare qualsiasi tipo di dato”. Clicca mi piace alla nostra pagina Facebook.