Terremoto. In ricordo delle vittime del centro Italia, oggi messa solenne ad Amatrice

Il Centro Italia ricorda le vittime del terremoto di due anni fa. Notte di silenzio e ricordo della tragedia a Pescara del Tronto, dove, alla presenza tra gli altri del premier Giuseppe Conte, si è svolta una fiaccolata e il vescovo, mons. Giovanni D’Ercole, ha presieduto la messa prima della commemorazione delle vittime con la lettura dei nomi e i rintocchi della campana. Nella notte, ad Amatrice, una veglia di preghiera e una fiaccolata si sono svolte intorno al Comune e al Parco Don Minozzi dove poi ci si è riuniti davanti al monumento delle vittime per ricordare i morti del devastante sisma del 24 agosto 2016. Presente anche il vicepremier Luigi Di Maio. Oggi la giornata di lutto e ricordo proseguirà nei vari centri colpiti dal terremoto. Ad Amatrice, alle 11, al parcheggio dell’ex scuola alberghiera si terrà la messa solenne, celebrata da mons. Domenico Pompili.