Torre Annunziata. Pistola, bilancino e cocaina in casa: 22enne in manette

Torre Annunziata. I finanzieri del gruppo di Torre Annunziata nel corso di un’attività di servizio nel quartiere Murattiano procedevano ad un controllo di polizia a carico di soggetti già noti alle forze dell’ordine perché gravati da precedenti specifici. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire una pistola con matricola punzonata marca “Glock”, un caricatore rifornito di 13 cartucce cal. 9×21, 24 cartucce cal. 38 special, 65 cartucce cal. 9×21 parabellum, 13 cartucce cal. 9×147, 32 grammi di “cocaina” ed un bilancino di precisione. il tutto era stato abilmente nascosto all’interno della camera da letto e nella vaschetta dello sciacquone del bagno. Lo stupefacente sequestrato, che era stato suddiviso in tanti piccoli involucri di plastica elettrosaldati, immesso sul mercato avrebbe fruttato oltre 5 mila euro. per il responsabile, un ventiduenne di torre annunziata già sottoposto alla misura dell’obbligo di firma giornaliero presso il locale commissariato di pubblica sicurezza, sono subito scattate le manette con l’accusa di “illegale detenzione di armi, munizioni e sostanza stupefacente” ed associato al carcere di Napoli-Poggioreale. l’attività di servizio testimonia il costante presidio esercitato dalla guardia di finanza di Napoli sul territorio a contrasto dei fenomeni di criminalità comune ed organizzata. CLICCA MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK