Tragedia a Pagani: trova la figlia morta e si lancia dal balcone

Entra nella camera della figlia ma la ragazza è morta. Subito dopo decide di suicidarsi buttandosi dal terzo piano del palazzo. E’ accaduto a Pagani e le vittime sono una 68enne una 27enne.
Gli investigatori ipotizzano che si tratti di un duplice suicidio. Stando a una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, la madre dopo aver trovato la figlia senza vita, si è lanciata nel vuoto. “La famiglia – spiega il sindaco Salvatore Bottone, tra i primi a raggiungere il luogo della tragedia – era già seguita dai servizi sociali del Comune e la ragazza anche dal centro di salute mentale. Erano persone perbene, quanto accaduto ci lascia sgomenti. È una tragedia che addolora l’intera città di Pagani”.