viadotto-sanmarco
viadotto-sanmarco

Viadotto San Marco, problemi di manutenzione non di staticità

Castellammare di Stabia. Arrivano le prime notizie rassicuranti sulla salute del cavalcavia della Strada Statale 145 che collega il raccordo di Castellammare di Stabia alla Penisola Sorrentina. Secondo alcuni esperti nominati dal comune di Vico Equense il viadotto San Marco non avrebbe alcun problema di stabilità statica.Ma esiste comunque un problema di manutenzione del giunto di dilatazione tra le due campate consecutive che sarà risolto da Anas con l’ inizio dei lavori previsti per il 15 settembre. Sarà chiusa una corsia alla volta lasciando in servizio una sola corsia. È allo studio il problema della viabilità alternativa che si profila complicato. Se da un lato la notizia fa tirare un sospiro di sollievo dopo la preoccupazioni sorte all’indomani del crollo del ponte Morandi a Genova e la diffusione sul web di una foto che dimostrerebbe i problemi del viadotto, d’altro canto resta la preoccupazione della manutenzione e dei ritardi dei lavori. In questi giorni molti automobilisti diretti in Penisola Sorrentina hanno preferito fare la strada alternativa passando, come accadeva negli anni Ottanta, per il centro di Castellammare creando non pochi problemi al già di per se congestionato traffico stabiese. Problema questo difficile da risolvere e che sicuramente andrà ad aumentare quando inizieranno i lavori al viadotto.