Vico Equense. Ricollocata nella sala del consiglio comunale la tela restaurata di De Stefano


Vico Equense. Su iniziativa del Presidente del consiglio comunale Massimo Trignano, è stata restaurata e ricollocata nella sala del consiglio comunale una tela del 1961 di Armando De Stefano, donata al Comune di Vico Equense. Il quadro, riparato dal maestro Antonio Carrano ha vinto la quadriennale nazionale d’arte di Roma, in occasione dell’inaugurazione da parte di Aldo Moro dell’autostrada del Sole. “E’ nostro dovere preservare il patrimonio artistico che c’è stato donato”, ha sottolineato Massimo Trignano. Armando De Stefano, cittadino onorario di Vico Equense, classe 1926, ha iniziato il suo percorso artistico da ragazzo, durante la Seconda guerra mondiale, quando a Napoli disegnava personaggi famosi di colonnelli e militari americani. Ha partecipato alla Biennale di Venezia dal 1950 al 1956 e nel 1961 è presente al Padiglione Italia della Biennale di Venezia e alla Rassegna Internazionale di Madrid. È presente alla Quadriennale d’Arte di Roma nel 1951, nel 1955, nel 1960 e nel 1986. Tra le sue mostre più importanti, ha esposto al PAN (Palazzo delle Arti di Napoli) e al MADRE (Museo di Arte Contemporanea a Napoli). Alcune sue opere sono ospitate nella chiesa della Santissima Annunziata e nella chiesa di San Giovanni Evangelista (frazione Bonea) a Vico Equense e soprattutto nei maggiori Musei Nazionali: al Museo di Capodimonte a Napoli, al Museo di Chieti, al Museo in Palazzo d’Avalos a Vasto, a Giulianova, a Milano, a Firenze; alcune opere si trovano al Museo Puskin di Mosca, molte a New York nella collezione Ernst Kahn, alla fondazione Marschall Field di Chicago e nella collezione del Museo di Durazzo in Albania.

Total
0
Shares
Previous Article

14enne violentata, fermato un richiedente asilo del Gambia

Next Article

“Chiuso per ferie e per fare l’amore”, il cartello annuncio che ha fatto il giro del web

Related Posts