Calcio, Miccichè: “Riforma giustizia sportiva è la priorità”


“Il nostro mondo per crescere e raggiungere quei risultati che tutti auspichiamo ha bisogno di regole e certezze, non può vivere di quotidiane contraddizioni rispetto a quanto fatto il giorno prima”. E’ il pensiero del presidente della Lega di Serie A, Gaetano Miccichè, riguardo ai tempi della giustizia sportiva che hanno condizionato l’estate di Serie B e Lega Pro. “Giovedì ho organizzato un incontro con le altre leghe non tanto per parlare di nomi di futuri presidenti per la Figc ma per parlare di basilari riforme che non possono non essere immediatamente introdotte e la giustizia sportiva è la principale, anche per evitare queste ridicole contraddizioni -prosegue Miccichè ospite di ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento-. Non si può arrivare a metà settembre e non sapere di quante squadre è formato un campionato. Come Lega A faremo di tutto per superare questa incongruità”.

Total
0
Shares
Previous Article

Esplosione ai Quartieri, il figlio aveva minacciato di far saltare tutto. I residenti: “Sentito odore di alcool prima dello scoppio”

Next Article

L'Arpac contro Legambiente, improprio il confronto dei nostri risultati e quelli di Goletta Verde

Related Posts