Casertana, le parole di Martone e Fontana in sala stampa

Dopo la seconda vittoria in campionato, seconda in rimonta, il direttore Aniello Martone e mister Fontana sono intervenuti in sala stampa. È il direttore sportivo il primo a prendere parola, difendendo il mister dai vari attacchi arrivati dopo le sconfitte di Rieti e Bisceglie: “È la vittoria del mister. Magari dei calciatori non me ne intendo, ma di uomini si. Fontana e i ragazzi rimarranno qui fino alla fine del campionato.”
Fontana: ” Una cosa fondamentale è l’atteggiamento: sono importanti anche le sconfitte per riflettere e migliorarsi. I ragazzi si sono ben calati nella mentalità della categoria. C’è bisogno di tempo: diversi calciatori come Zito, Floro Flores e Vacca li ho avuti a disposizione a cinque prima dell’inizio del campionato, non li avevo mai allenati. Loro avevano oggi più minuti nelle gambe di noi. L’approccio soft alla gara è frutto delle sconfitte avvenute in settimana è tutto quello che si è detto; i calciatori hanno emozioni. Ci vorrà ancora tempo, non basta solo comprare calciatori di categoria. Per questa partita ho cercato di trovare soluzioni a causa delle assenze in difesa. Il cambio di Mancino. Per la partita contro la Virtus Francavilla inizierò a pensarci domani ”