Castellammare. Fermato il presunto aggressore degli anziani in città

Castellammare di Stabia. I carabinieri di Castellammare di Stabia hanno fermato il presunto autore delle aggressioni agli anziani avvenute negli ultimi giorni. Secondo alcune indiscrezioni si tratterebbe di un giovane originario di un quartiere periferico della città con problemi psichici. Da ieri sera gli inquirenti erano sulle sue tracce ed erano convinti che non si trattava né di aggressioni messe a segno da una banda di teppisti, né attacchi collegabili alla moda americana del ”knockout game”, colpire anziani allo scopo di farsi riprendere dagli amici e vantarsi sui social. Dalle immagini di videosorveglianza acquisite dagli investigatori è emerso che l’autore è sempre la stessa persona.
I carabinieri a Castellammare di Stabia indagano su tre episodi simili accaduti tutti nella tarda serata di ieri a distanza di poco tempo. Colpiti un 71enne, un 77enne e un 75enne tutti avevano contusioni al volto e alla testa. Tutti e tre gli anziani avevano raccontato episodi analoghi, di essere cioe’ stati sorpresi e colpiti mentre erano a piedi per le vie del centro da una persona con il volto coperto che impugnava un oggetto che non erano riusciti a distinguere. Per i tre la prognosi di guarigione varia dai 3 ai 7 giorni.