Castellammare. Il Cat festeggia i suoi primi 50 anni

Castellammare di Stabia. Ieri il teatro Cat ha festeggiato i suoi primi 50 anni di attività, un traguardo importante raggiunto anche grazie al lavoro del regista Madona e di Italo Celoro. La serata, dedicata a tutti quelli che in mezzo secolo hanno dato il proprio contributo, è stata presentata dal giornalista Pierluigi Fiorenza. Sono state ripercorse tutte le tappe del teatro stabiese nato nel 1968 e premiati tutti gli artisti che hanno mosso i propri passi nel Teatro Cat. Si sono esibiti poi altri artisti del panorama stabiese e nazionale quali Lucio Pecoraro, protagonista dello scugnizzo di Viviani, Gaetano Amato, Peppe De Rosa, Piero Pepe ed Anna Spagnuolo. A chiudere la serata, l’esibizione di Valerio Apice, con il suo Pulcinella. A Marcella e Sergio Celoro è stata poi consegnata una targa da parte del Direttore del giornale “Wekeend”, Antonello Siano. Presenti all’evento anche il primo cittadino Gaetano Cimmino, l’assessore alla cultura e Vicesindaco Lello Radice che si è anche esibito in un pezzo del Don Nicola di Viviani, estremamente attuale. Dei membri di Palazzo Farnese anche Francesco Nappi del Movimento Cinque Stelle ha partecipato alla serata. “Italo mi ha insegnato tutto – ha detto il vice sindaco Radice – non ho mai dimenticato da dove vengo”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK