Csm a Napoli, Balduzzi: “In alcune zone della città c’è radicamento al crimine”


Renato Balduzzi componente non togato del Consiglio Superiore della Magistratura ed ex Ministro della Salute del Governo Monti è intervenuto durante la seduta straordinaria di plenum presso il Palazzo di Giustizia di Napoli, avente ad oggetto la risoluzione della Sesta commissione di criminalità minorile e il fenomeno delle baby gang. L’ex Ministro ha posto l’accento sull’abbassamento dell’età imputabile in caso di criminalità minorile, evidenziando che potrebbe non bastare: “Siamo in una città in cui in alcuni territori c’è radicamento al crimine: basti pensare ai giovanissimi che entrano nel crimine organizzato. Sull’abbassamento dell’età imputabile credo bisogna stare attenti, perché a mio avviso potrebbe non bastare. Ad esempio ci sono giovani che vedono il carcere addirittura come uno status. Credo che solo un’azione preventiva al crimine possa essere la soluzione”.

Total
0
Shares
Previous Article

Bullismo senza fine: uomo costringe adolescenti a baciare piedi di un coetaneo

Next Article

Ariano Irpino, aggressione in carcere: detenuto ferisce psichiatra

Related Posts