Ercolano. Aggredisce convivente e la manda in ospedale: 39enne in manette

Ercolano. I Carabinieri della Tenenza di Ercolano insieme a colleghi del Reggimento Campania hanno tratto in arresto un ucraino 39enne domiciliato nella cittadina sotto il Vesuvio già noto alle forze dell’Ordine. Il predetto, all’interno della sua abitazione al vico Moscardino, aveva aggredito fisicamente la convivente russa 57enne procurandole lesioni giudicate guaribili in 20 giorni dai sanitari dell’Ospedale di Torre del greco. L’uomo dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.