Gragnano. Assiste la mamma malata nella casa popolare, dopo la morte il comune la sfratta: “Aiutatemi”

. Chiede aiuto la signora perchè tra poco più di tre settimane si ritroverà senza una casa. Il comune di Gragnano infatti, che già le aveva intimato lo sfratto le ha accordato una proroga fino a fine settembre. Nella video intervista raccolta dal collega Ciro Serrapica la signora Raffaella racconta la sua storia, le sue tribolazioni, le sue preoccupazioni e tutto quello che ha passato per stare accanto alla madre gravemente ammalata e morta qualche mese fa. E ora in quella casa popolare assegnata alla donna non c’è più spazio per lei. Si ritroverà tra tre settimane senza un lavoro e senza una casa. E chiede al sindaco e agli amministratori di Gragnano di trovare una soluzione.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità