Lancia una donna dalla finestra, in manette un 33enne

La squadra Mobile della polizia di Lodi ha arrestato, per rapina aggravata e tentato omicidio aggravato, un romeno di 33 anni. Il 7 luglio scorso, viene ritrovata sul selciato di via Borgo Adda a Lodi una donna cinese precipitata dalla finestra di casa in condizioni gravissime, con piu’ fratture scomposte. In pericolo di vita, la donna e’ stata ricoverata al San Raffele di Milano, operata e dichiarata in prognosi riservata. Gli inquirenti appurarono che la donna si prostituiva nella sua abitazione e che, pochi minuti prima di precipitare, era stata vittima di una brutale rapina da parte di un uomo che, al suo rifiuto di consegnargli denaro, non aveva esitato a portarla alla finestra per buttarla di sotto. Tra testimoni e telecamere in zona, la polizia e’ arrivata a identificare il romeno ora arrestato, P.E.C., pluripregiudicato per rapina e violenza sessuale. Le indagini proseguono per capire se il romeno abbia commesso altri reati.