Napoli, una notte di assoluto dominio: il Parma esce male. È 3-0

Foto Ssc Napoli

Un dominio assoluto del Napoli è quanto emerso al termine della sfida del San Paolo contro il Parma. La squadra di Ancelotti inizia ad assumere un’identità. Gli azzurri attaccano gli avversari subito dopo il fischio iniziale e trovano il vantaggio dopo soli quattro minuti: la marcatura porta la firma del solito Insigne, in grande forma in quest’inizio di stagione, che appoggia a rete la palla sull’invitante passaggio di Milik. Dopo il vantaggio, la squadra di Ancelotti non si culla sugli allori e continua a spingere sull’acceleratore, costringendo Sepe a stare sugli attenti e gli undici ducali a restare rintanati nella propria metà campo. La prima frazione è un assoluto dominio dei partenopei e sono molteplici le palle pericolose che il Parma concede, correndo un pericoloso rischio con l’occasionissima capitata a Zielinski che, a tu per tu con Sepe, la piazza male e spedisce quindi alto sopra la traversa; una nuova ghiotta chance la costruisce anche Insigne al limite dell’area, provando la conclusione da fermo ma il palo spegne la gioia del San Paolo. Nella ripresa, il Napoli impiega novanta secondi per trovare il raddoppio: su un passaggio invitante di Insigne, Milik si invola davanti a Sepe e lo fulmina con una sublime conclusione a giro. Gli azzurri però non sono ancora sazi e non rinunciano ad attaccare: Malcuit salta due uomini sulla destra e serve centralmente Zielinski, ma il polacco non trova la porta. I ritmi poi calano leggermente e il Napoli amministra il vantaggio. Il Parma, al contratto, accenna una timida reazione solo negli ultimi quindici minuti, ma la spinta offensiva dei romagnoli è troppo sterile per impensierire i padroni di casa, che non rischiano praticamente mai. A cinque minuti dal termine, gli azzurri chiudono definitivamente i giochi calando il tris. È Milik a mettere a segno la doppietta personale, ma una lode va data a Verdi per l’ottimo lavoro fatto in area e l’assist siglato. Termina quindi in trionfo la sfida del San Paolo. Toccherà ora preparare la difficile sfida di Torino contro la Juventus.
NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Koulibaly, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Allan, Diawara, Zielinski (76′ Verdi); Insigne (68′ Mertens), Milik (85′ Ounas). All. Ancelotti
PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Deiola, Stulac, Barillà; Di Gaudio (78′ Sprocati), Inglese (65′ Ceravolo), Ciciretti (61′ Siligardi). All. D’Aversa
MARCATORI: 4′ Insigne (N), 47′ Milik (N). 85′ Milik (N)
Ammonizioni: Stulac (P), Bruno Alves (P)
Arbitro: Daniele Doveri
Foto: Twitter Ssc Napoli