Non accetta la fidanzata del nipote e dà fuoco all’appartamento: denunciato 82enne

Ieri pomeriggio, a Roma, un 82enne ha compiuto un gesto estremamente folle: ha incendiato l’appartamento del nipote perché non accettava la sua fidanzata per poi scappare. I carabinieri della compagnia di Tivoli, hanno denunciato l’anziano.
Le fiamme, verosimilmente innescatesi dalla stanza occupata dal nipote, si sono propagate per tutti i vani, provocando danni e la parziale inagibilità dell’appartamento al piano superiore dello stabile, di proprietà di altri familiari. Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco di Roma che provvedevano a mettere in sicurezza lo stabile.
Le immediate indagini consentivano ricostruire l’esatta dinamica degli eventi e di rintracciare il piromane datosi alla fuga immediatamente dopo l’atto incendiario. Una volta fermato l’82enne, in ragione delle sue precarie condizioni di salute fisiche e mentali veniva ricoverato presso il reparto psichiatrico dell’ospedale civile di Tivoli «San Giovanni Evangelista». L’appartamento incendiato è stato sottoposto a sequestro.