Nozze arcobaleno in divisa: prima unione civile di un militare dell’Arma dei carabinieri

Paolo e Nunzio hanno detto sì coronando il loro sogno d’amore in un paradiso del Cilento. La prima Unione civile, che vede come protagonista un carabiniere e il suo compagno commerciante di Pompei. A celebrare il rito, introdotto dalla legge Cirinnà tra due persone dello stesso sesso, è stato il sindaco di San Rufo Michele Marmo comune dove la coppia ha scelto di vivere. Con i due sposi, emozionati e felici, oggi pomeriggio si sono ritrovati i parenti e gli amici. La cerimonia si è svolta in un bellissimo resort di Paestum ed è stata curata nei minimi particolari dalla wedding planner Danila Olivetti. Il militare, di istanza nel territorio stabiese, ha scelto di pronunciare il suo sì indossando la sua uniforme. Una cerimonia elegante che ha lasciato spazio alle emozioni di Paolo che ha voluto con la sua scelta testimoniare la possibilità di fare convivere il suo amore per Nunzio alla fedeltà giurata negli anni all’Arma.
Luca Olivetti