Regala alla moglie un cellulare rubato: denunciato

Con l’accusa di ricettazione i carabinieri della stazione di Montecchio Emilia in provincia di Reggio Emilia hanno denunciato alla locale procura della Repubblica un 40enne reggiano. Nei guai ha rischiato di finire la moglie, ignara di essere in possesso di uno smartphone rubato. Non poteva certo immaginare che, a distanza di oltre un anno dal regalo che le aveva fatto il marito, sarebbe stata convocata in caserma dai carabinieri di Montecchio Emilia per sequestrarle il telefono cellulare donatole per il suo compleanno. Lei ovviamente ignorava fosse un cellulare rubato e così, quando in caserma ha riferito le circostanze di come ne era entrata in possesso, nei guai è finito il marito. Attraverso il tracciamento del codice Imei, ovvero la carta d’identità dei cellulari, i carabinieri della stazione di Montecchio Emilia sono risaliti all’utilizzatrice dello smartphone rubato a una casalinga 50enne di Parma. Il maltolto è stato restituito alla legittima proprietaria.