Rintracciato in carcere padre dei piccoli uccisi dalla madre detenuta


E’ stato rintracciato dai carabinieri e dall’Interpol e si trova in un carcere della Germania il nigeriano Ehis E., padre dei piccoli Faith e Divine che la madre Alice Sebesta (una 33enne tedesca di origine georgiana) ha ucciso scaraventandoli per le scale del nido della sezione femminile del carcere di Rebibbia. I magistrati della Procura di Roma, che procedono per il reato di duplice omicidio e che hanno inoltrato questa mattina al gip Antonella Minunni la richiesta di convalida dell’arresto, stanno accelerando i tempi per ottenere al piu’ presto il consenso dei genitori all’espianto degli organi di Divine per il quale ieri e’ stato confermato lo stato di morte cerebrale all’ospedale Bambino Gesu’. Ieri, attraverso gli organi di informazione, il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il pm Eleonora Fini avevano lanciato un appello per trovare il nigeriano di cui non si avevano piu’ notizie da tempo.

Total
0
Shares
Previous Article

Universiadi, De Martino (Aru): "Pronti ad accogliere gli atleti"

Next Article

Rogatoria internazionale della Procura per i tre napoletani scomparsi in Messico

Related Posts