San Marzano. Partita la bonifica del canale del Sarno

“Dopo le nostre segnalazioni e l’impegno per Ciampa di Cavallo, finalmente questa mattina è inizia la bonifica sul territorio. Grazie a San Marzano Attiva che ha sollecitato con esposti e denunce Comune, Consorzio e Regione, finalmente si vedono i primissimi risultati. Ora la nostra battaglia continua per chiedere che vengano installate telecamere di sorveglianza funzionanti per evitare nuovi sversamenti”. Così il presidente del comitato spontaneo San Marzano Attiva, Salvatore Annunziata, intervenuto per chiedere la rimozione dei rifiuti dal canale del Sarno, in località Ciampa di Cavallo. “Per mesi i cittadini della zona hanno subito miasmi indicibili: nonostante il risultato che oggi portiamo a casa, la nostra battaglia, dopo l’esposto in Prefettura, continua senza sosta. Chiediamo al comune ed al Consorzio di attivarsi subito per evitare nuovi sversamenti in quella che fino ad oggi poteva essere considerata come una piccola terra dei fuochi a San Marzano sul Sarno. Vogliamo telecamere di videosorveglianza e più controllo: la nostra non è solo una protesta di dignità e civiltà, ma anche una battaglia per garantire una migliore vivibilità quotidiana in quella fetta di territorio. Proprio per questo non ci arrenderemo e chiediamo ai cittadini di continuare a segnalarci disagi e disservizi sui social o di persona” ha concluso il presidente di San Marzano Attiva, Salvatore Annunziata.