Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
CalcioUltime Notizie

Serie A, i fantaconsigli della 4a giornata di campionato

Quarta giornata di campionato che si apre con Inter-Parma. E con questa giornata si aprono anche i fantaconsigli su Onlinemagazine.it:

INTER – PARMA
Tocca ai nerazzurri, sabato alle 15:00, riaprire le danze della Serie A dopo la pausa delle Nazionali. La squadra di Spalletti è attesa da una sfida tutt’altro che scontata, contro un Parma voglioso di ripartire dopo la buona prestazione, ma priva di punti, con la Juventus. L’Inter ritrova Icardi che dopo i fastidi muscolari accusati prima del match col Bologna, torna al centro dell’attacco. Recuperati pienamente anche Nainggolan e D’Ambrosio, ancora ai box Lautaro Martinez che potrebbe al massimo accomodarsi in panchina, così come Vrsaljko uscito malconcio dal match con la Croazia.
Nelle file dei ducali mister D’Aversa conferma il suo 4-3-3 con Gervinho e Di Gaudio ai lati di Inglese, pronti ad essere innescati da Stulac in cabina di regia. In forte dubbio Grassi non al meglio, così come Bastoni e Sprocati, indisponibili Ciciretti, Biabiany e Dezi.
Probabili formazioni
INTER: HANDANOVIC, D’AMBROSIO, DE VRIJ, SKRINIAR, ASAMOAH, GAGLIARDINI, BROZOVIC, POLITANO, NAINGGOLAN, PERISIC, ICARDI
PANCHINA: Padelli, Berni, Miranda, Dalbert, Ranocchia, Vecino, Emmers, Martinez, Candreva, Borja Valero, Keita
Da schierare: Perisic e Nainggolan
Da evitare: Vecino e Gagliardini

PARMA: SEPE, IACOPONI, BRUNO ALVES, GAGLIOLO, GOBBI, RIGONI L, STULAC, BARILLA’, GERVINHO, INGLESE, DI GAUDIO
PANCHINA: Frattali, Baghera, Gazzola, Bastoni, Dimarco, Da Cruz, Grassi, Deiola, Sprocati, Ceravolo
Da schierare: Gervinho e Stulac
Da evitare: Sepe e Iacoponi

NAPOLI – FIORENTINA
Match di cartello della quarta giornata che vede scontrarsi due squadre diametralmente opposte. Il Napoli cerca di rialzarsi dopo la pesante sconfitta di Marassi, Ancelotti va verso la conferma dei titolarissimi, tornano dal primo minuto Callejon e Hamsik. Tra i pali ci sarà ancora il colombiano Ospina, al posto Meret che è tornato ad allenarsi col gruppo. OUT Ghoulam, Younes e per ultimo in ordine cronologico Chiriches, da valutare F.Ruiz. Al centro del tridente Milik in leggero vantaggio su Mertens pronto a entrare a gara in corso.
I gigliati vivono, invece, l’entusiasmo di una piazza dopo tanti anni soddisfatta del lavoro della società e giocano un calcio frizzante fatto da giovani interpreti. Dopo le due vittorie in altrettante partite Pioli riconferma il suo undici titolare, ma deve fare a meno di Lafont, tra i pali ci sarà al suo posto Dragowski. Torna tra i titolari Veretout che scalza Fernandes. Eysseric in ballottaggio con Pjaca per formare il tridente con gli intoccabili Simeone e Chiesa.
Probabili formazioni
NAPOLI: OSPINA, HYSAJ, ALBIOL, KOULIBALY, MÁRIO RUI, ALLAN, HAMSIK, ZIELINSKI, CALLEJON, MILIK, INSIGNE
PANCHINA: Contini, Karnezis, Marfella, Luperto, Malcuit, Maksimovic, Diawara, Rog, Mertens, Ounas, Verdi
Da schierare: Zielinski e Allan
Da evitare: Mario Rui e Hamsik
FIORENTINA: DRAGOWSKI, MILENKOVIC, PEZZELLA, VITOR HUGO, BIRAGHI, BENASSI, VERETOUT, GERSON, CHIESA, SIMEONE, EYSSERIC
PANCHINA: Ghidotti, Ceccherini, Hristov, Hancko, Laurini, Dabo, Nordgaard, Fernandes, Pjaca, Mirallas
Da schierare: Chiesa e Veretout
Da evitare: Eysseric e Dragowski

FROSINONE – SAMPDORIA
Alla ricerca del primo gol nella massima serie, i ciociari propongono un assetto compatto, un 3-5-2 utile sia in fase offensiva con la spinta degli esterni, sia in fase di non possesso con un conseguente passaggio alla difesa a cinque. Confermato Ciano, vero e proprio jolly offensivo alle spalle di Perica. Completamente recuperato Zampano, in difesa doppio ballottaggio tra Brighenti-Goldaniga e Krajnc-Capuano con i primi avvantaggiati sui secondi. Indisponibili Paganini, Gori, Hallfredsson e Ciofani, da valutare Campbell che in ogni caso partirebbe dalla panchina.
Giampaolo, dopo la netta vittoria contro il Napoli, conferma il collaudato 4-3-1-2 con la coppia Quagliarella-Defrel supportata dall’uruguagio Ramirez, al posto di un malconcio Saponara, scalpita Caprari. Confermato il resto degli undici che proverà a dare continuità alla prestigiosa vittoria ottenuta nell’ultima giornata. Verso il rientro Praet, non ancora al meglio, Giampaolo dovrà sicuramente fare a meno di Saponara e Regini. In difesa Tonelli favorito su Colley per far coppia con Andersen.
Probabili formazioni
FROSINONE: SPORTIELLO, BRIGHENTI, SALAMON, KRAJNC, ZAMPANO, CHIBSAH, HALLFREDSSON, MAIELLO, MOLINARO, CIANO, PERICA
PANCHINA: Bardi, Iacobucci, Ariaudo, Goldaniga, Capuano, Ghiglione, Sammarco, Matarese, Capuano, Soddimo, Cassata, Ardaiz, Pinamonti, Campbell
Da schierare: Ciano e Zampano
Da evitare: Krajnic e Salamon
SAMPDORIA: AUDERO, BERESZYNSKI, TONELLI, ANDERSEN, MURRU, BARRETO, EKDAL, LINETTY, RAMIREZ, DEFREL, QUAGLIARELLA
PANCHINA: Belec, Rafael, Sala, Ferrari, Colley, Tavares, Leverbe, Ekdal, Caprari, Verre, Vieira, Kownacki, Stijepovic
Da schierare: Quagliarella e Defrel
Da evitare: Murru e Barreto

ROMA – CHIEVO VERONA
La Roma cerca di rialzarsi dopo la sconfitta giunta in extremis contro il Milan. Il tecnico giallorosso dovrà fare le giuste valutazioni su chi schierare gettando un occhio sulla Champions. Si va verso la riconferma di Karsdorp su un Florenzi non al meglio, Perotti dovrebbe recuperare ma non sarà rischiato dal primo minuto. Da sciogliere gli ultimi dubbi, incerto Schick, con lui in campo sarà 3-5-2, altrimenti Di Francesco potrebbe optare per un più cauto 4-3-3 con il ritorno in campo di El Shaarawy e Under esclusi nell’ultima partita. Da valutare Pastore e Manolas dal primo minuto, N’Zonzi può far rifiatare capitan De Rossi.
Tra i clivensi tornano arruolabili Sorrentino e Cacciatore, D’Anna ripropone Giaccherini e Birsa alle spalle di Stepinski e schiera una folta mediana piena di fosforo con Obi, Radovanovic e Depaoli, quest’ultimo in leggero vantaggio su Rigoni.
Probabili formazioni
ROMA: OLSEN, KARSDORP, MANOLAS, FAZIO, KOLAROV, PELLEGRINI LO., N’ZONZI, CRISTANTE, ÜNDER, DZEKO, EL SHAARAWY
PANCHINA: Mirante, Fuzato, Santon, Cristante, Marcano, Juan Jesus, Lu. Pellegrini, Florenzi, Perotti, De Rossi, Pastore, Kluivert, Schick
Da schierare: Dzeko e Kolarov
Da evitare: Fazio e De Rossi
CHIEVO VERONA: SORRENTINO, CACCIATORE, BARBA, ROSSETTINI, TOMOVIC, DEPAOLI, RADOVANOVIC, OBI, BIRSA, STEPINSKI, GIACCHERINI
PANCHINA: Seculin, Semper, Bani, Jaroszynski, Tanasijevic, Rigoni, Kiyine, Burruchaga, Djordjevic, Leris, Meggiorini, Pellissier, Pucciarelli
Da schierare: Giaccherini e Birsa
Da evitare: Tomovic e Depaoli

UDINESE – TORINO
I friulani cercano di mantenere l’imbattibilità casalinga, Velazquez dovrà sciogliere le riserve tra i pali, con Scuffet leggermente favorito su Musso. Confermatissimo Lasagna, alle cui spalle agiranno De Paul e Machis. Dubbio tattico a centrocampo, recuperato dalla squalifica Mandragora, con lui in campo si va verso un 4-3-2-1, con Pussetto 4-2-3-1 con quest’ultimo inserito nella batteria di trequartisti. Confermati davanti alla difesa Behrami e Fofana. Alla Dacia Arena non saranno a disposizione Badu e Ingelsson, da valutare Barak che potrebbe partire dalla panchina.
Mazzarri risponde con il suo marchio di fabbrica, 3-5-2 in cui Iago Falque avrà licenza di svariare attorno al gallo Belotti, ancora panchina per Simone Zaza nonostante la recente chiamata azzurra. I granata dopo la prima vittoria stagionale si affidano a una retroguardia composta da Izzo, N’Koulou e Moretti. Non al meglio Ola Aina che partirà dalla panchina, sempre indisponibili Lyanco e Ansaldi.
Probabili formazioni
UDINESE: SCUFFET, STRYGER LARSEN, NUYTINCK, TROOST-EKONG, SAMIR, FOFANA, BEHRAMI, MANDRAGORA, MACHIS, LASAGNA, DE PAUL
PANCHINA: Musso, Nicolas, Opoku, Pezzella, Wague, Ter Avest, Coulibaly, Balic, Pontisso, Pussetto, Vizeu, D’Alessandro, Teodorczyk
Da schierare: De Paul e Lasagna
Da evitare: Behrami e Machis
TORINO: SIRIGU, IZZO, N’KOULOU, MORETTI, DE SILVESTRI, SORIANO, RINCON, MEITE’, BERENGUER, IAGO FALQUE, BELOTTI
PANCHINA: Ichazo, Rosati, Bremer, Lukic, Parigini, Ola Aina, Butic, Zaza, Ljajic, Djidji, Edera, Damascan
Da schierare: Soriano e Iago Falque
Da evitare: Berenguer e Izzo

GENOA – BOLOGNA
Gli uomini di mister Ballardini vorranno riscattare la bruciante sconfitta sul campo del Sassuolo per 5 a 3 nell’ultimo turno di campionato. Il fattore casa potrebbe essere decisivo visto il grande calore che trasmette il pubblico rossoblu. Ci saranno alcuni cambi per il Grifone, a partire dal modulo: 3-5-2 classico con Pandev e Piatek in avanti. Mazzitelli, Romulo e Hiljemark a centrocampo mentre Criscito e Lazovic sugli esterni.
Inzaghi, invece, ha un grande dubbio per la sua formazione iniziale da schierare a Marassi: Destro o Santander? Al momento è in leggero vantaggio l’attaccante paraguaiano. Per il resto non cambierà nulla rispetto all’ultimo di turno di campionato contro l’Inter: 3-5-2 anche per i bolognesi con Dzemaili fulcro del gioco della formazione di Inzaghi.
Probabili formazioni
GENOA: MARCHETTI, BIRASCHI, SPOLLI, ZUKANOVIC, LAZOVIC, ROMULO, MAZZITELLI, HILJEMARK, CRISCITO, PANDEV, PIATEK
PANCHINA: Radu, Vodisek, Gunter, P.Pereira, Bessa, Callegari, Lazovic, Rolon, Kouamè, Dalmonte, Medeiros
Da schierare: Piatek e Romulo
Da evitare: Hiljemark e Biraschi
BOLOGNA: SKORUPSKI, DE MAIO, DANILO, HELANDER, MATTIELLO, POLI, PULGAR, DZEMAILI, DIJKS, SANTANDER, FALCINELLI
PANCHINA: Da Costa, Santurro, Gonzalez, Calabresi, Corbo, Mbaye, Svanberg, Valencia, Orsolini, Okwonkwo, Krejci, Destro
Da schierare: Falcinelli-Dzemaili e Dijks
Da evitare: Helander e Mattiello

JUVENTUS-SASSUOLO
Gruppo al completo per Max Allegri con il solito rebus che riguarda Paulo Dybala. L’argentino ha giocato un’ora scarsa con la propria nazionale e probabilmente si accomederà per la terza volta consecutiva in panchina. In avanti, infatti, dovrebbe giocare Ronaldo alla ricerca del primo gol in stagione, Mandzukic e Bernardeschi(in leggero vantaggio su Costa). A centrocampo potrebbe debuttare Can dal primo minuti ai danni di Khedira. Difesa confermata in blocco.
De Zerbi, reduce da tantissimi complimenti da parte degli addetti ai lavori, vorrà giocare un brutto scherzetto ai campioni di Italia. Il Sassuolo è in forma e i suoi uomini chiave stanno giocando in modo impeccabile. Berardi e Boateng saranno i due attaccanti da tenere d’occhio per i difensori bianconeri, senza dimenticare gli inserimenti degli esterni e di Duncan. Scalpita Babacar dalla panchina.
Probabili formazioni
JUVENTUS: Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.
Da schierare: Ronaldo-Emre Can
Da evitare: nessuno
SASSUOLO: Consigli; Lirola, Magnani, G. Ferrari, Rogerio; Bourabia, Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng, Di Francesco.
Da schierare: Boateng-Duncan
Da evitare: Consigli-Magnani

EMPOLI-LAZIO
Reduce da uno scialbo 0-0 contro il Chievo Verona, l’Empoli se la vedrà contro la Lazio. Partita molto difficile per i ragazzi di Andreazzoli, i quali però vista anche la giovane età, hanno entusiasmo e qualità per mettere in difficoltà i biancocelesti. Gli uomini chiave dei toscani potrebbero essere Zajc e capitan Caputo.
Simone Inzaghi, invece, dopo la prima vittoria in campionato contro il Frosinone, vorrà replicare e portarsi a sei punti. Il campo di Empoli non è mai facile, ma la qualità dei calciatori laziali è tremendamente superiore rispetto agli avversari. Milinkovic-Savic è alla ricerca della migliore condizione e del primo gol in campionato, Immobile invece vorrà riscattare le prove con la nazionale italiana.
Probabili formazioni
EMPOLI: Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Rasmussen, Pasqual; Acquah, Capezzi, Bennacer; Zajc, Krunic; Caputo.
Da schierare: Zajc e Krunic-Caputo
Da evitare: Rasmussen e Terracciano
LAZIO: Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Immobile
Da schierare: Savic e Immobile
Da evitare: Wallace e Lucas Leiva

CAGLIARI-MILAN
La vittoria di Bergamo ha galvanizzato l’ambiente sardo. I ragazzi di Maran, in questo avvio di stagione, stanno mostrano un ottimo gioco e una buona condizione fisica. La sfida al Milan sarà difficile, forse impossibile, ma nulla pare scontato quando di mezzo ci sono Pavoletti e compagni. Il modullo sarà un 4-3-1-2 con Ionita favorito su Pedro come trequartista alle spalle della coppia Sau-Pavoloso.
Gattuso, invece, dovrebbe modificare solo un uomo rispetto alla vittoria in extremis sulla Roma. Laxalt dovrebbe rilevare Rodriguez sulla sinistra, mentre tutto il resto della formazione dovrebbe restare invariata con Higuain letteralmente voglioso di centrare il primo gol in maglia rossonera.
Probabili formazioni
CAGLIARI: Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita; Sau, Pavoletti.
Da schierare: Pavoletti-Barella
Da evitare: Cragno-Romagna
MILAN: G. Donnarumma; Calabria, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Kessiè, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu.
Da schierare: Higuain-Suso
Da evitare: Laxalt-Biglia

SPAL-ATALANTA
La SPAL, dopo la sconfitta in casa del Torino, si appresta ad affrontare in un’altra gara complicata l’Atalanta. I ragazzi di mister Semplici, però, così come lo scorso anno, hanno paventato un bel gioco e stanno valorizzando ancor di più un calciatore importante come Lazzari, autentica freccia sull’out di destra. Contro gli Orobici, dovrebbe essere confermata la coppia “pesante” Petagna, ex di turno, e Antenucci.
Nerazzurri dopo la cocente elimazione dall’Europa League e la sconfitta in casa contro il Cagliari nell’ultimo turno di campionato, hanno l’obbligo di tornare a vincere e convicere. Gasperini affiderà le sue speranze al Papu Gomez, miglior giocatore della rosa, in attesa del ritorno in campo di Josip Ilicic. Occhio alla voglia di gol di Zapata.
Probabili formazioni
SPAL: Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna.
Da schierare: Lazzari-Petagna
Da evitare: Cionek-Valdifiori
ATALANTA: Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Gomez, Zapata.
Da schierare: Gomez-Zapata
Da evitare: Gosens e Gollini

Antonio Carlino

Tags
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>