Torre del Greco. Alto impatto dei carabinieri: un arresto e denunce

Torre del Greco. Nel corso di un servizio ad alto impatto sul territorio di competenza, i Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco hanno denunciato in stato di libertà 4 pregiudicati: uno per detenzione a fini di vendita di TLE di contrabbando e il sequestro di 6,6 kg di bionde illegali; uno per ricettazione di un trattore del valore di circa 100.000 euro rubato in Spagna tra il 5 e il 12 settembre e trovato nell’officina a Pollena di un 46enne del luogo già noto alle forze dell’ordine; due per minacce in concorso e porto abusivo di un coltello. Proposta la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per 3 pregiudicati sorpresi in circostanze sospette per la cittadina. Segnalati al prefetto 8 giovani trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente per uso personale. Tratto in arresto a Cercola, in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli un 40enne domiciliato a Napoli irreperibile dal 13 luglio: dovrà scontare 2 mesi di reclusione per violazione degli obblighi di assistenza familiare.