Bacoli. Ritrovato cadavere di un 50enne, probabile vittima del maltempo

Bacoli. È stato rinvenuto un cadavere di un 50enne ieri sera sull’arenile di Casevecchie. L’uomo, verosimilmente un immigrato, è stato ritrovato da alcuni residenti sulla battigia, sbatacchiato dalle onde. Indossava un jeans e un giubbotto. Le indagini dei carabinieri sono partite subito dopo i rilievi di rito in presenza del magistrato di turno che ha predisposto il trasferimento della salma al II Policlinico di Napoli per l’esame autoptico. L’uomo potrebbe essere finito in acqua a causa del maltempo che ha imperversato ieri su tutta la costa flegrea, sia sulla spiaggia dove è stato ritrovato travolto dalla mareggiata oppure su un altro arenile della zona.