Bufera social su Uliveto: l’azienda celebra l’impresa dell’Italvolley femminile ma censura le due ragazze di colore


Il cammino mondiale delle ragazze dell’ItalVolley è sotto gli occhi di tutti. Solo la Serbia è riuscita a fermare in finale la voglia di vincere delle “ragazze terribili”. E allora tutti hanno iniziato a celebrare la quasi impresa azzurra. Anche l’Uliveto ha voluto ringraziare via twitter le ragazze “per la grande avventura vissuta insieme”. Unico problema: nella foto postata sui social, la bottiglia dell’Uliveto copre le due, uniche, ragazze di colore, ovvero Paola Egonu e Miriam Sylla. Errore di distrazione o voluto? Di questi tempi, commettere uno sbaglio simile ti porta per forza ad essere nell’occhio del ciclone. E soprattutto se vai a censurare la pallavolista più forte della squadra e probabilmente del mondo. Adesso, tutti si aspettano un chiarimento da parte dell’azienda.

Total
0
Shares
Previous Article

Si dà fuoco per una delusione d'amore: napoletano in gravissime condizioni

Next Article

Meteo. Allerta arancione in Campania dalle 22 di stasera

Related Posts