Casertana, la gioia arriva in extremis: contro la Virtus Francavilla è 1-2

La Casertana trova la prima gioia esterna della stagione in pieno recupero, trionfando all’ultimo secondo la sfida in trasferta contro la Virtus Francavilla, dopo le sconfitte di Rieti e Bisceglie.
La prima mezz’ora di gara non regala particolari emozioni, con il gioco che risulta abbastanza frammentato. Il primo squillo del match lo suonano i Falchetti, che si affidano all’insidioso sinistro di Paride Pinna, il quale costringe Tarolli a superarsi per evitare il gol da calcio di punizione. La Casertana sembra prendere coraggio ed alza il baricentro, ma alla prima occasione i padroni di casa la sbloccano: il marcatore porta la firma di Manuel Sarao, bravo ad approfittare di una dormita della difesa ospite e, servito da Lugo, batte Russo con il sinistro. Nella ripresa sono i padroni di casa a spingere sull’acceleratore e flirtare con il raddoppio nei primi minuti della frazione con la punizione calciata da Lugo sulla quale Russo interviene indirizzando la sfera sulla traversa. È poi ancora Lugo a salire in cattedra e sfiorare il gol con un tiro a giro verso il secondo palo ma non è preciso. Dopo una decina di minuti con senza spunti, la Casertana ristabilisce gli equilibri con la rete di capitan Rainone, arrivata dopo l’assist perfetto di Pinna e la girata vincente che si insacca sotto la traversa. Gioiscono i 47 tifosi rossoblu arrivati fino a Brindisi per sostenere i propri beniamini. L’autore del gol dei Falchetti prova addirittura a portare i suoi in vantaggio grazie ad una seconda e ottima chance costruita nuovamente con Pinna, ma la zuccata del numero 2 non riesce a creare particolari problemi. Quando si aspetta solo il triplice fischio finale, si materializza il gol della vittoria della Casertana con Padovan che riesce a girarsi ed infilare di sinistro la palla all’angolino. Esplode il settore ospiti, che festeggiano assieme ai calciatori la conquista dell’intero bottino in palio.
TABELLINO:
VIRTUS FRANCAVILLA (3-4-1-2): Tarolli; Pino (95′ Sparacello), Mengoni, Sirri; Albertini, Vrdoljak, Folorunsho, Lugo; Partipilo; Sarao, Anastasi (76′ Vukmanic). A disposizione: Turrin, De Luca, Cason, Monaco, Arfaoui, Caporale, Ciarcelluti, Mastropietro, Siljc. All: Nunzio Zavettieri
CASERTANA (3-5-2): Russo; Rainone, Lorenzini (57′ Cigliano), Pinna; De Marco, Romano, Vacca (95′ Ferrara), D’Angelo, Zito; Floro Flores (66′ Padovan), Castaldo. A disp: Zivkovic, Adamonis, Ciriello, Santoro, Alfageme, Mancino. All: Gaetano Fontana
MARCATORI: 38′ Sarao (VF), 73′ Rainone (C), 95′ Padovan (C)
ARBITRO: Nicolò Cipriani di Empoli ASSISTENTI: Terenzio-Maninetti
AMMONITI: Lorenzini (C), Vrdoljak (VF), Sarao (VF), Vacca (C), Pinna (C), Rainone (C), Padovan (C)
RECUPERO: 1’/5′