Castellammare. E’ caccia al gruppo di ragazzi scoperto a tagliare legna sui boschi


Castellammare di Stabia. E’ caccia ai ragazzi che ieri pomeriggio erano intenti a tagliare legna dai boschi di Quisisana. I giovani sono stati scoperti dagli agenti di polizia municipale della sezione ambientale e sono riusciti a scappare via lasciando sul posto gli arnesi adoperati per tagliare i tronchi, probabilmente destinati ad essere adoperati per i falò dell’ Immacolata. L’attrezzatura è stata sequestrata e intanto la polizia è sulle tracce dei cinque ragazzi, avendo riconosciuto i volti di alcuni di essi, per giungere alla loro identificazione e consegnarli alla giustizia. “Ci impegneremo a fondo per evitare che si verifichi questo scempio – ha detto il sindaco Cimmino – La polizia municipale continuerà ad essere in prima linea nel contrastare qualsiasi forma di illecito sul nostro territorio”. A Castellammare la raccolta del legno per i falò è già partita da qualche settimana, in alcune zone della città sono stati anche avvistati giovani muniti di furgoni che scaricavano la legna da usare per i fuocaracchi dell’Immacolata. Un tempo si usavano i carrelli c’è chi, con l’evolversi delle tecnologie, si avvale dell’uso di mezzi su gomma motorizzati.