Castellammare. Maltempo: the day after (LE FOTO)

Castellammare di Stabia. Il cielo prevalentemente soleggiato ha spazzato via la tempesta che ha investito Castellammare ed i comuni della Provincia di Napoli. Quello di ieri è un lunedì da dimenticare per tutti. Oggi, però, si fa la conta dei danni e dei disagi. Fortunatamente nella città delle acque e nei comuni limitrofi, nonostante gli ingenti danni causati dal nubifragio, non si sono registrate vittime. Dopo gli interventi di messa in sicurezza di ieri, oggi si sta procedendo con il ripristino. Si lavora in Corso Alcide De Gasperi al ponteggio parzialmente crollato. Attualmente la circolazione è rallentata, sul posto ci sono i vigili del fuoco della caserma di Castellammare di Stabia.

Liberate le carreggiate invase dagli alberi crollati. E’ ripresa regolarmente la circolazione veicolare in viale delle Puglie, Strada Panoramica e Corso Vittorio Emanuele, ieri interdetto per lavori di messa in sicurezza di un ponteggio. Il vento, nel pomeriggio, ha spazzato via il dehors di un locale in una traversa che porta dal Corso Principale della città alla Villa Comunale. Il liceo Severi è stato costretto ad uno stop alle lezioni di due giorni a causa di danni alla copertura. Danni causati dal vento che ha staccato parte della guaina impermeabile.

Il vento ha avvolto anche alcuni totem dell’ASCOM in villa comunale abbattendoli, stessa sorte per alcuni cassonetti per il conferimento degli abiti usati e dei pannelli pubblicitari in via De Gasperi. Abbattute anche le giostrine per bambini in villa comunale, alberi crollati sulle abitazioni. Uno in Via Grotta San Biagio, l’altro davanti alla casa del custode della Scuola Panzini che è stato per un po’ di tempo bloccato tra le mura domestiche. Un cornicione ha colpito un’auto che da poco aveva parcheggiato: illesi i proprietari. Un fulmine ha colpito un palazzo sfondando la parete. Allagamenti nei pressi della foce del Fiume Sarno. Per la giornata di oggi le scuole resteranno chiuse a seguito di ordinanza sindacale del primo cittadino Gaetano Cimmino. Persiste l’allerta meteo della emanata ieri dalla Protezione Civile. Per la situazione meteo si prevedono miglioramenti nel pomeriggio un po’ ovunque, resiste il maltempo in Campania. Temperature in sensibile diminuzione sia per le massime che per le minime. Venti moderati nel Mezzogiorno, raffiche fino a burrasca al mattina sulla Puglia meridionale. Mari molto agitati.