Choc all’aeroporto: 67enne accusa un malore e perde la vita

Tragedia all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio ieri mattina, dove un uomo di 67 anni è stato colto da un malore e ha perso la vita. L’uomo, residente a Milano, era al terminal partenze, in attesa di imbarcarsi su un volo per Bari, quando all’improvviso si è sentito male. Nonostante la corsa in ospedale a bordo dell’ambulanza, intervenuta sul posto insieme con un’auto medica, l’uomo è morto poco dopo essere stato soccorso. Secondo quanto riferito dal personale sanitario accorso immediatamente sul posto, a provocare la morte del poveretto, che in quel momento si trovava con la moglie, sarebbe stato un arresto cardiaco. L’autorità giudiziaria, che ha eseguito i rilievi del caso, ha escluso cause diverse da quelle naturali per il decesso, tanto che la salma è stata già restituita ai parenti per i funerali.