Da Gragnano a Sanremo, il sogno di Annarita Giordano

Da Gragnano a Sanremo. Studia al conservatorio di Avellino e sta per coronare il suo sogno Annarita Giordano giovane nata a Castellammare di Stabia ma residente nella città della pasta. La cantante è stata selezionata per le semifinali di Sanremo giovani ed entrerà a far parte dell’edizione del 2019. I giovani aspiranti erano oltre i 3mila ma ad oggi ne sono rimasti 800 di cui solo duecento si sfideranno all’ultima nota nella finale nazionale Areasanremotour del 8-9- 10 novembre sempre nella città dei fiori. I provini fatti tramite Area Sanremo, permetteranno a 6 giovani di partecipare a Sanremo giovani che andrà in onda a dicembre.  “È iniziato tutto per gioco, una telefonata ed ecco la prima selezione a Napoli – racconta entusiasta Annarita – Poi a  Fondi la selezione interregionale dove eravamo molti, fino ad arrivare in 800 alla selezione per la semifinale nazionale a Sanremo. Ho trascorso delle giornate meravigliose oltre a fare l’audizione che come sempre mi ha dato carica e forza poi si seguivano dei corsi con personaggi importanti del mondo della musica che appartengono al migliore istituto musicale di Milano diretto da Franco Mussida la CPM music che mi ha rilasciato l’attestato di ricerche espressive, cercarsi, tecniche vocali, nuove idee di parola, principi di canto, confronti sul testo, vivere il palco, styling e mood il tutto diretto da Massimo Cotto, il presidente dell’orchestra sinfonica di Sanremo Maurizio Caridi, e Luca Nobis”. Non solo Sanremo giovani. Annarita sta lavorando anche ad altri progetti nell’ambito musicale, nello specifico è al lavoro per la pubblicazione di un album. “Si tratta – dice –  di progetto con la casa discografica “le Pleiadi”, un bel lavoro che sta andando avanti e che poi verrà pubblicato. Intanto incrocio le dita per queste selezioni”.