Giugliano. Il ricordo di Don Tommaso ad 8 anni dalla scomparsa

Giugliano. Sono passati precisamente otto anni dalla morte di Don Tommaso Cuciniello, parroco della Chiesa di Sant’Anna. E’ ancora vivo nei fedeli e nella comunità giuglianese il ricordo del parroco che amato il suo quartiere dove ha svolto il servizio pastorale. Don Tommaso era malato di tumore e morì durante un delicato chirurgico. Non un semplice prete, Don Tommaso era anche un docente, teologo e scrittore. Si occupò, inoltre, dei lavori di restauro della chiesa di Sant’Anna. Il giorno dei suoi funerali l’intera città si fermò per rendere omaggio al parroco che ha lasciato il segno. Comitati ed associazioni hanno avanzato la proposta di intitolare una strada o una piazza al sacerdote. La legislazione in materia però prevede che dalla data di scomparsa all’intitolazione passino almeno dieci anni. Quindi bisogna, deroghe a parte, aspettare ancora un po’. Tanti, sui social, hanno ricordato il parroco il cui operato resta indelebile.