Gragnano, Museo della Pasta. Mascolo: “Il sindaco si faccia rispettare”

Gragnano. “Gragnano purtroppo soffre e paga le inefficienze e la pochezza di una classe politica e di una maggioranza spuria e confusionaria sempre timorosa con i suoi vari interlocutori, siano essi amministratori sovracomunali, professionisti o imprenditori – a dirlo è il consigliere Patrizio Mascolo in riferimento alla vicenda del Museo della Pasta. E’ da oltre un anno che sollecitiamo azioni concrete per far sì che il Museo della Pasta possa vedere la luce. Alcuni degli imprenditori che avevano assunto precisi impegni sul punto sonnecchiano e a fronte di tanto registriamo un atteggiamento assolutamente remissivo. Bisogna – prosegue – ricordare a lor signori che il brand Pasta di Gragnano porta tanti vantaggi alle loro casse e a fronte di tanto, nullo o poco viene dagli stessi fatto per valorizzare quella Città il cui nome ha reso famoso il loro prodotto in tutto il mondo. Ora basta. Gragnano non può subire le inevitabili inflessioni negative del fenomeno imprenditoriale (vedi ad esempio il flusso di autotreni che quotidianamente l’attraversano) ma deve avere in cambio quanto le spetta. Quindi spero che il sindaco faccia valere l’autorevolezza propria della carica che ricopre per mettere fine a questo miserabile spettacolo”.