Gragnano. Scerbature aiuole, le opposizioni: “Segnalazioni dei cittadini hanno svegliato la maggioranza”

Gragnano. “Non può che rallegrarci l’apprendere di immediati interventi di scerbatura e pulizia delle aree verdi cittadine, avendo segnalato a più riprese, nei mesi scorsi, di come il territorio necessitasse di un serio ed ampio piano di manutenzione ordinaria che si occupasse della pulizia e riqualificazione delle strutture e delle piazzette pubbliche nonché delle aree verdi cittadine, sotto attacco di attività vandaliche ed incivili – a dirlo sono i consiglieri comunali di opposizione di Gragnano in una nota stampa – Quello che ci sorprende e ci lascia spazientiti è come mai queste inevitabili e corrette attività di scerbatura e pulizia delle piazzette, giustamente portate avanti dal neo-assessore, adesso sono possibili ed immediati mentre invece prima erano considerate come pretestuose e dettate dal pregiudizio. Era talmente evidente e palese – proseguono – che bisognasse intervenire per rendere agibili e civili le aree verdi e le piazzette, che ci stupiamo di come prima non ci si sia attivati così tempestivamente, come si sta facendo ora. Serviva una maggiore autorevolezza ed incisività nel prendere le decisioni, senza stare tanto tempo a cincischiare. Abbiamo chiesto ai neo-assessori di essere più pragmatici e concreti e di non farsi mai trascinare in beghe e lotte politiche, che spesso rendono più difficile operare con tempestività. Ci auspichiamo che questi interventi manutentivi non siano una tantum o attività straordinarie, bensì ordinarie. Ed è proprio questo quello che chiediamo in questi anni: cose ordinarie”.