Gragnano. Torna l’incubo delle fiamme, fuoco a Sigliano

Gragnano. Dopo un’estate tranquilla torna l’incubo incendi sui Monti Lattari. Quella di ieri è stata una domenica con vari focolari in alcuni punti dei Monti Lattari. A fuoco alcune zone della montagna di Vico Equense, un grande rogo ha interessato la montagna di Tordigliano a ridosso di Positano e Praiano. E’ stato necessario l’intervento di elicotteri e canadair per spegnere le fiamme. Quest’oggi un incendio ha interessato la zona alta di Gragnano. Le fiamme sono scoppiate in zona Sigliano in serata poco prima delle 20. Sul posto sono giunti gli agenti di polizia municipali e due autobotti dei vigili del fuoco della caserma di Castellammare di Stabia. Fortunatamente il fuoco è stato subito domato e non si sono registrati danni a persone e a cose. Intanto le previsioni meteo, con piogge previste già in nottata, lasciano ben sperare. Nonostante il pieno autunno, il clima più che mite ha favorito lo svilupparsi di roghi, molti dei quali indubbiamente di origine dolosa.