Halloween da paura per un bambino di 5 anni: dopo “dolcetto o scherzetto” sta male e viene trovato positivo alla metanfetamina


Un Halloween sicuramente da paura quello di un bambino di 5 anni americano, Braylen Carwell. Di ritorno dal consueto “dolcetto o scherzetto”, il piccolo ha iniziato ad avere convulsione e immediatamente è stato accompagnato dai genitori in ospedale per gli accertamenti, ma è qui che è venuta a galla una terribile notizia: Braylen è stato trovato positivo alla metanfetamina.
Sull’accaduto sta indagando la polizia di Ohio, ma i genitori sono convinti che il figlio possa essere stato drogato da una caramella ricevuta nel giro tradizionale di Halloween.
«La parte sinistra della sua faccia era paralizzata e non riusciva a muovere un braccio – ha dichiarato ai media locali la mamma, Julia Pence – non sapeva dove fosse e cosa stesse facendo». La polizia sta analizzando i dolcetti raccolti da Brawlen e i suoi denti di plastica da vampiro, per capire se e come sia avvenuta la contaminazione. Il dipartimento di Galion, tuttavia, non si sbilancia ancora, dal momento che nessun altro caso simile è stato segnalato. Intanto il piccolo Braylen, ricoverato in ospedale, sta molto meglio anche se «un minuto prima è iperattivo e quello dopo è stanco, si sta ancora riprendendo», spiega la madre.

Total
0
Shares
Previous Article

Rapporti con la 'Ndrangheta: 2 anni a Vincenzo Iaquinta, 19 al padre

Next Article

Pompei. Riaprono al pubblico la Casa dei Ceii e il complesso di Giulia Felice

Related Posts