La Juventus vola: 0-2 all’Udinese, Scuffet evita la goleada

Udine. Alla “Dacia Arena” Udinese e Juventus giocano il turno pomeridiano dell’ottava giornata di serie A. Velazquez schiera il 4-4-1: Barak e Lasagna nella zona offensiva. Allegri risponde con il 4-3-1-2: Dybala , Mandzukic e Ronaldo in avanti. I primi minuti vedono subito la Juventus giocare in attacco. Al 7’ arriva il primo squillo di Ronaldo che dopo una deviazione vede la palla finire poco alta sopra la traversa. L’Udinese risponde bene e Lasagna in avanti mette spesso in difficoltà la difesa ospite. Al 32′ il risultato si sblocca: Dybala difende palla al centrocampo, cross perfetto di Cancelo per Bentancur che non sbaglia il colpo di testa. Pochi minuti dopo è sempre la Juventus a sfiorare il raddoppio: Scuffet risponde con una parata mostruosa al tiro di Mandzukic. Il raddoppio arriva però al 37′ con un tiro sinistro imparabile di Ronaldo. Quarto gol in campionato per il portoghese. Al 42′ è l’Udinese a sfiorare il gol con Barak, il tiro sfiora il palo sinistro. La prima frazione di gioco si chiude sul risultato di 0-2. Il secondo tempo inizia sotto il diluvio che colpisce Udine. La Juventus effettua subito un cambio con l’innesto di Emre Can per Matuidi. Nel secondo tempo è la Juve ad avere il totale controllo sulla partita. Scuffet si rivela il migliore dei suoi uomini evitando una vera e propria goleada. L’estremo difensore dell’Udinese si rivela una saracinesca, evitando un passivo ancora più pesante. La partita si conclude sul risultato di 0-2. Ancora imbattuta la Juventus, Udinese nettamente inferiore rispetto all’avversario.

Fonte foto: Juventus Football Club