Maestra picchia bimba e la manda in ospedale: indagini in corso dei carabinieri

I carabinieri di Baiano stanno indagando circa un possibile episodio di violenza su minori, a seguito di una denuncia presentata dei genitori di una bambina sei anni che ha ritenuto essere stata picchiata dalla maestra. La donna, una 60enne di Monteforte Irpino, è stata già ascoltata dai carabinieri di Baiano, ai quali avrebbe ammesso di aver colpito con un “buffetto” la bimba ma senza la violenza della quale viene accusata. la famiglia della piccola però sostiene che l’avrebbe rimproverata di non aver fatto i compiti. L’episodio si sarebbe verificato in una scuola primaria di Monteforte Irpino. La piccola, colpita al volto ha subito una lividura all’occhio e un taglietto provocato dall’anello della maestra. Al pronto soccorso dell’ospedale “Moscati” di Avellino, i medici hanno refertato ferite guaribili in 7 giorni. I genitori hanno denunciato l’insegnante ai carabinieri di Baiano, allegando anche le foto del viso tumefatto della bimba e il referto medico. L’episodio sarebbe avvenuto qualche giorno fa, ma questa mattina, la bimba nel rivedere la maestra è scoppiata in un pianto a dirotto. E così alle proteste e ai timori della mamma della piccola si sono aggiunte quelle di altre mamme che avrebbero evidenziato i metodi eccessivi dell’insegnante e chiesto un incontro alla dirigente scolastica per chiedere provvedimenti nei confronti della maestra violenta.