Maltempo a Roma, strade invase dalla grandine. Basilica storica allagata

Un violento temporale si è abbattuto per circa un’ora sulla Capitale con una forte grandinata in diverse zone della città. Chiuse per allagamenti le stazioni della Metro A Colli Albani, Lucio Sestio e Cinecittà, la fermata Euclide della ferrovia Roma-Viterbo. Dopo il passaggio della bomba d’acqua sono numerose anche le strade allagate: il lungotevere in vari tratti, via Marmorata, le vie attorno alla Piramide Cestia, via Magna Grecia, dove nel sottopasso e’ necessario procedere a passo d’uomo. Si segnalano rallentamenti stradali, in particolare sulla Tangenziale Est e sulle vie consolari. Si e’ raggiunto quasi il mezzo metro d’acqua all’interno della basilica di San Sebastiano fuori le mura sull’Appia, allagata a causa del violento nubifragio. Lo si apprende dalla polizia locale. L’allagamento sarebbe iniziato sul piazzale poi l’acqua e’ entrata dentro la chiesa. Sul posto diverse pattuglie della polizia locale. La basilica di San Sebastiano fuori le mura e’ una delle basiliche storiche della Capitale. Fino al Giubileo del 2000 ha fatto parte delle sette chiese visitate dai pellegrini in occasione del Giubileo.