Napoli, Ghoulam è pronto: contro l’Empoli possibile esordio


Mentre la città scalpita per la gara decisiva di martedi’ sera al San Paolo quando in Napoli si troverà contro il Paris Saint Germain per la Champions League, Carlo Ancelotti sa bene che venerdi’ sera, in casa con l’Empoli gli azzurri hanno l’obbligo di riprendere in pieno il cammino in campionato, parzialmente interrotto domenica sera con il pareggio contro la Roma, recuperato solo all’ultimo istante con il gol del pareggio messo a segno da Martens. Tuttavia lo stesso Ancelotti non puo’ far finta di niente e comportarsi come se la gara con i francesi non fosse imminente. La circostanza inevitabilmente avra’ ripercussioni sulla formazione che il tecnico decidera’ di mandare in campo contro i toscani. Come e’ avvenuto abbastanza di frequente negli ultimi tempi, Ancelotti sara’ un po’ condizionato nelle scelte dagli infortuni che di recente hanno falcidiato la rosa, limitandone le scelte. Contro la Roma erano fermi per acciacchi fisici vari ben otto giocatori. Chiriches sara’ costretto a rimanere bloccato ancora per diversi mesi, essendo stato operato per la ricostruzione del legamento crociato di un ginocchio, Meret e Younes sono quasi pronti per tornare del tutto a disposizione, ma se ne riparlera’ per entrambi dopo la sosta per le partite delle Nazionali di meta’ novembre. Oggi hanno svolto lavoro differenziato rispetto ai compagni di squadra Ounas, Luperto e Verdi, anche loro reduci da infortuni muscolari. Diverso e’ invece il discorso che riguarda Ghoulam. L’esterno sinistro di difesa potrebbe essere la vera sorpresa della partita con l’Empoli. Dopo un anno di sosta forzata, infatti, il franco-algerino sembra aver recuperato una condizione fisica quantomeno accettabile e Ancelotti, che gia’ in occasione della gara con la Roma lo aveva portato in panchina, potrebbe mandarlo in campo almeno per una frazione di gioco. Ghoulam subi’ la rottura del legamento crociato del ginocchio esattamente un anno fa, il 1 novembre 2017, durante una partita di Champions con il Manchester City. Il calciatore fu operato e nel febbraio scorso, quando il suo rientro in campo sembrava imminente, subi’ la frattura della rotula dello stesso ginocchio. Di qui un nuovo calvario, culminato con un altro intervento chirurgico nello scorso mese di luglio e poi ancora la lunga rieducazione dell’arto. Oggi Ghoulam e’ pronto per il ritorno in campo e per dare un po’ di riposo a Mario Rui che lo ha sostituito nel ruolo per tutto questo lungo periodo di tempo.

Total
0
Shares
Previous Article

Individuato possibile donatore di midollo per il piccolo Alex

Next Article

Castellammare. Consigliera Comunale trova 10mila euro e li restituisce al proprietario

Related Posts