Roma. Dzeko show. I giallorossi calano la manita al Viktoria Plzen

. Dopo la vittoria contro la Lazio nel derby della capitale, la Roma gioca il suo secondo turno in contro i cechi del . Di Francesco schiera in campo il 4-3-3: in avanti , e Kluivert. Ai giallorossi bastano meno di tre minuti per passare in vantaggio; la difesa avversaria entra in confusione e Dzeko ne approfitta realizzando così la rete dell’1-0. Il primo quarto d’ora è nettamente dominato dalla Roma, il Viktoria non riesce a superare la metà campo avversaria. Alla mezz’ora gli ospiti si rendono pericolosi su alcune azioni in contropiede, ma la squadra ceca non riesce a concretizzare l’azione offensiva. Al 31′ Under fa tremare la traversa con un tiro da fuori area micidiale, fortunato il Viktoria in questa occasione. Il raddoppio non tarda però ad arrivare; Dzeko stoppa la palla in area di rigore e con tutto il tempo concesso dalla difesa avversaria, scarica la palla in rete. La prima frazione di gioco si chiude sullo 2-0. Nella ripresa scendono in campo gli stessi ventidue del calcio d’inizio. Il Viktoria sembra più aggressivo rispetto ai primi 45′, mentre la Roma sembra aver rallentato il ritmo. Al 64′ arriva il colpo di grazia dei giallorossi: Pellegrini pennella un pallone perfetto sui piedi di Under che non sbaglia il tiro decisivo. La Roma non si sazia e prima del triplice fischio finale arrivano le reti di Kluivert e Dzeko. Una straordinaria Roma cala così il sipario sulla partita confermandosi una delle squadre più in forma a livello europeo.

 

Fonte foto: Sito ufficiale Roma

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità