Serie A, nona giornata: torna il campionato(finalmente) e il Fantacalcio

La Serie A finalmente sta per tornare e con essa il fantastico Fantacalcio. Mancano poche ore al fischio d’inizio della nona giornata: domani scenderanno in campo tre big del nostro campionato. Si inizierà con Roma-Spal alle ore 15, partita importante per entrambe le formazioni. Giallorossi a caccia di una vittoria importante per avvicinarsi alle zone nobili della classifica, mentre i ferraresi vorranno tornare a fare punti fondamentali per la salvezza.
Si proseguirà con Juventus-Genoa alle ore 18. Allianz Stadium pronto ad esultare per la nona volta consecutiva in campionato(undicesima contando anche la Champions) ma occhio al cambio in panchina del Grifone e al capocannoniere Piatek, pronto a siglare altre reti anche contro una grande.
Il sabato sera di serie A si chiuderà con Udinese-Napoli. Partita non semplice per i partonopei che dovranno fare a meno anche di Lorenzo Insigne, vittima di un leggero infortunio. I friulani, dal canto loro, vorranno sicuramente confermare quanto di buono fatto fino ad ora.
La domenica si aprirà con il lunch match tra Frosinone ed Empoli, due neo promosse. Partita molto equilibrata e allo stesso tempo importante per la lotta salvezza. Altra partita interessante potrebbe essere quella tra Chievo e Atalanta. Squadre in difficoltà, la prima ha appena cambiato l’allenatore mentre la seconda è a caccia di una serenità smarrita in una sera di agosto a Copenhagen. Ma entrambe sono alla ricerca dei tre punti per risalire la china.
Parma-Lazio potrebbe essere un match ricco di gol vista l’importante mole di gioco e occasioni che creano entrambe. Ultima partita delle 15 sarà Bologna-Torino. Inzaghi e Mazzarri non stanno facendo malissimo ma entrambi hanno avuto qualche problema di troppo in questo inizio stagione. Una partita, dunque, che potrebbe risultare decisiva per il prosieguo del campionato.
Domenica alle 18 scenderanno in campo Fiorentina e Cagliari. I viola hanno effettuato un ottimo inizio, così come i Sardi che sono già hanno distanziato la zona retrocessione. La partita, molto probabilmente, regalerà più reti per l’importanza dei due attacchi. Ma questa domenica è importante soprattutto per una partita: il derby di Milano. Inter e Milan arrivano a questa partita distanziati da quattro lunghezze, ma potenzialmente il distacco potrebbe essere ridotto ad una sola lunghezze se i rossoneri dovessero vincere il match di recupero contro il Genoa. Il derby milanese ha sempre un fascino speciale e mai nessuna squadra ci arriva da favorita. Bisognerà soltanto mettersi comodi e godersi lo spettacolo.
Ultima partita di giornata sarà tra Sampdoria e Sassuolo lunedì sera. Uno dei migliori attacchi della Serie A contro la miglior difesa. Match da seguire con molta attenzione grazie ai protagonisti che scenderanno in campo. Da Quagliarella a Berardi, da Boateng(anche se i dubbio) e Defrel.

PROBABILI FORMAZIONI
ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Manolas, Santon; Nzonzi, Cristante; Under, Lo. Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko.
SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Djourou; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Valoti, Fares; Antenucci, Petagna.
Da schierare: Dzeko-Pellegrini; Antenucci-Lazzari
Da evitare: Santon-Cristante; Gomis-Djourou

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Benatia, De Sciglio; Emre Çan, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo.
GENOA (3-5-2): Marchetti; Biraschi, Gunter, Criscito; Pereira, Romulo, Sandro, Hiljemark, Lazovic; Pandev, Piatek.
Da schierare: Bernardeschi-Ronaldo; Piatek-Romulo
Da evitare: De Sciglio-Benatia; Marchetti-Biraschi

UDINESE (4-1-4-1): Scuffet; Stryger Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir; Behrami; Pussetto, Fofana, Mandragora, De Paul; Lasagna.
NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Verdi; Milik, Mertens.
Da schiarare: De Paul-Lasagna; Verdi-Milik
Da evitare: Scuffet-Behrami; Mario Rui-Karnezis

FROSINONE (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Zampano, Chibsah, Maiello, Molinaro; Ciano; Ciofani, Campbell.
EMPOLI (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Maietta, Silvestre, Pasqual; Acquah, Capezzi, Krunic; Zajc; La Gumina, Caputo.
Da schierare: Ciano-Molinaro; Zajc-Krunic
Da evitare: Chibsah-Goldaniga; Capezzi-Maietta

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Jaroszynski; N. Rigoni, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Stepinski, Meggiorini.
ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Pasalic; Zapata, Gomez.
Da schierare: Birsa-Stepinski; Gomez-Zapata
Da evitare: Rossettini-Rigoni; Castagne-Hateboer

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; L. Rigoni, Stulac, Barillà; Siligardi, Inglese, Di Gaudio.
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto, Immobile.
Da schierare: Inglese-Siligardi; Milinkovic-Immobile
Da evitare: Stulac-Barillà; Wallace-Patric

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, De Maio; Mbaye, Svanberg, Nagy, Dzemaili, Dijks; Palacio, Santander.
TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Moretti; De Silvestri, Baselli, Meité, Berenguer; Iago Falque, Soriano; Belotti.
Da schierare: Santander-Palacio; Iago-Belotti
Da evitare: De Maio-Mbaye; Moretti-De Silvestri

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Pjaca.
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Ceppitelli, Padoin; Ionita, Bradaric, Barella; Castro; Pavoletti, João Pedro.
Da schierare: Chiesa-Simeone; Barella-Joao Pedro
Da evitare: Hugo-Gerson; Cragno-Ceppitelli

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.
MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Çalhanoglu.
Da schierare: Icardi-Nainggolan; Higuain-Kessie
Da evitare: D’Ambrosio-Asamoah; Calabria-Musacchio

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Caprari; Defrel, Quagliarella.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Adjapong; Locatelli, Magnanelli,Sensi; Berardi, Babacar, Di Francesco.
Da schierare: Quagliarella-Defrel; Berardi-Di Francesco
Da evitare: Murru-Ekdal; Magnani-Locatelli