Tenta il suicidio all’ INPS di Portici, trasportato in ospedale: è grave

Portici. Questa mattina un uomo di 50 anni di Ponticelli ha tentato il suicidio all’interno dell’INPS di Portci. E’ accaduto a metà mattinata nell’agenzia costiero-vesuviana di via Martiri di Fani. L’uomo con una lametta si è tagliato le vene, immediato l’intervento dei medici del 118 che hanno provveduto a trasportare l’uomo in ospedale. Non si conoscono i motivi del gesto estremo, l’ufficio è stato chiuso al pubblico. Fortunatamente è stata sventata la tragedia Sulla vicenda indagano i militari della locale stazione giunti sul posto per i rilievi del caso. I carabinieri hanno già acquisito le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della struttura. L’uomo è ricoverato in ospedale ed è in gravi condizioni. Importante capire anche la posizione dell’uomo nei confronti dell’ Ente Nazionale di Previdenza Sociale.