Viola Reggio Calabria. Arriva la prima vittoria stagionale davanti ad un pubblico di altra categoria

Reggio Calabria. Al “” la gioca il suo esordio casalingo in Serie B dopo mesi che hanno visto la storica squadra di basket rischiare di sparire a seguito di una retrocessione dalla A2 alla B.

Di fronte la Pallacanestro Palestrina 1962, squadra che la scorsa stagione ha visto sfumare il sogno promozione al play-off contro San Severo.

Solo due i reduci del precedente anno: Carnovali, e Agbogan per gli arancio.

La parte subito bene, gli ospiti riescono però a chiudere il primo quarto con il vantaggio: 16-20.

Il secondo quarto inizia con Palestrina che attacca, ma la Viola riesce a rialzare la testa grazie a un Mastroianni in splendida forma. Il secondo quarto si chiude con il punteggio di 45 a 42.

Il terzo quarto inizia con le due squadre che provano a spingere per ottenere più punti possibili, è la Viola ad avere la meglio anche in questo caso: 71-60.

L’ultimo quarto si apre con l’espulsione di Alessandri per fallo anti/sportivo (in precedenza ammonito per fallo tecnico).

È la Viola a collezionare un punto dietro l’altro, tra gli applausi dei circa duemila presenti al Palacalafiore.

La partita si conclude con la vittoria casalinga -nonché la prima stagionale- della Viola per 81 a 64.  


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità