Accoltella la compagna 18enne e poi si lancia dal balcone: entrambi in ospedale

Avellino. Poco prima delle 11 di questa mattina un uomo si è lanciato dal balcone di casa dopo aver ferito la compagna davanti al figlio. E’ accaduto in via Sant’Antonio Abate nel cuore del centro storico della città. La donna di 18 anni è stata trasportata in ospedale, pare non sia in condizioni gravi. Attualmente gli investigatori stanno ascoltando la 18enne. L’uomo, che prima di lanciarsi nel vuoto da un’altezza di 8-10 metri aveva minacciato di far esplodere l’appartamento con il gas, e’ stato a sua volta ricoverato in ospedale e al momento non si conoscono le sue condizioni di salute. Non si conoscono i motivi del gesto, con molta probabilità si tratta di motivi passionali alla base di quanto accaduto. Un litigio potrebbe aver scatenato il ferimento. Su posto gli agenti della scientifica per i rilievi del caso.