Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Cronaca

Al concorso di infermiere per il Cardarelli con microtelecamera e auricolare: tre denunce

Napoli. In tre, muniti di microtelecamera e un auricolare, sono stati scoperti mentre si facevano suggerire le risposte giuste durante il concorso per infermiere all’ospedale Cardarelli. Tutti e tre sono finiti al centro di un’informativa di polizia giudiziaria, sulla vicenda è stato anche allertato il Ministero della Sanità. Si sogna una vita tranquilla tra le fila di professionisti della Pubblica Amministrazione e pur di raggiungere questo traguardo si è disposti a tutto, anche a pagare. E’ il caso simile dei concorsi per accedere alle forze armate dove i candidati erano disposti a pagare oltre 20mila euro. A smantellare quel sistema un’indagine che ha portato ad oltre 10 arresti. Anche in questo caso è stata avviata un’inchiesta. Inoltre nelle prossime settimane in Campania ci sarà il concorso per gli operatori socio sanitari, il test si terrà sempre alla Mostra d’Oltremare. Sono circa 70 i posti disponibili su una lista di migliaia di iscritti. Alla luce di quanto avvenuto per gli infermieri, ci sarà massima attenzione per quest’altro concorso. “Insegniamo ai ragazzi che non serve essere furbi ma preparati per avere successo – dice il consigliere Regionale Borrelli – Creare dei precedenti è un ottimo modo per dissuadere nuovi truffatori dal tentare di fare lo stesso. Ottimo lavoro da parte dell’organizzazione nel fermare ed allontanare chi cerca di far passare un messaggio sbagliato: non serve essere furbi per farcela, ma con una preparazione e uno studio alle spalle. Non ci dev’essere spazio per queste persone nel nostro sistema sanitario, ma solo a chi avanza per meritocrazia”.

Onlinemagazine

Tags
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>