Baby gang aggredisce 14enne mandandolo in ospedale. Il motivo? “Non è del posto”

San Valentino Torio. Una baby gang ha pestato senza motivo un 14enne in compagnia di un’amica e del cugino. L’accaduto è avvenuto in viale Unità d’Italia poco dopo le 20.30. La vittima, P.G. un 14enne di Sarno è stato preso di mira da un gruppetto di almeno cinque persone di età compresa tra i 14 e 17 anni. “Uno del gruppo – racconta il giovane – si è avvicinato e mi ha spinto poi mi ha dato una testata e sono caduto per terra. Incuranti di questo hanno continuato a picchiarmi con calci e pugni anche sul viso”. Il giorno dopo il 14enne è stato accompagnato dai genitori in ospedale, i medici gli hanno vari traumi ed escoriazioni al volto guaribili in sette giorni. Sulla vicenda indagano i militari della locale stazione, pare che non sia il primo caso di aggressione a ragazzi che, dai comuni limitrofi, giungono a San Valentino Torio per trascorrere il tempo libero. Intanto il ragazzo picchiato dalla baby gang è rimasto molto traumatizzato e il padre è costretto ad accompagnare e poi a prenderlo all’uscita di scuola perché ora ha paura. “Non capisco perché i nostri figli debbano vivere queste situazioni”, spiega l’uomo. E poi aggiunge: “Ne le famiglie, che quasi incoraggiano i loro figli a commettere questi gesti di violenza, tollerandoli e senza dare il giusto peso ad essi, ne le istituzioni fanno niente. Eppure tutti sanno che c’è questo gruppo che quasi sembra voler marcare il territorio e ‘difenderlo’ da ingerenze di giovani di altri comuni. Ma siamo nel 2020 quasi e ancora succedono queste cose da piccolo paese? Sono sconfortato”.